Aumentano le denunce per stalking. Un commento da parte della Casa delle donne sui dati diffusi ieri dalla Polizia di Stato di Bologna

Posted by on Apr 13, 2018 in Comunicati Stampa, Comunicazione | 0 comments

E’ positivo che le denunce e gli ammonimenti per stalking stiano aumentando, anche se questo non significa che il fenomeno in sé stia incrementandosi, dato che c’è un sommerso enorme della violenza (il 40% delle donne, dice l’Istat, non chiede aiuto a nessuno). Ma sempre più donne accedono ai sistemi di aiuto: per esempio la Casa delle donne negli anni ha visto un aumento delle richieste di supporto passando dalle 353 nuove donne accolte nel 1997 alle 559 nel 2017. E’ aumentata anche la sensibilità e la formazione da parte delle forze dell’ordine, che rispondono meglio alle richieste delle donne. Sempre l’Istat, nella sua ultima ricerca svolta nel 2014, ci dice che le donne vittime di violenza sono più soddisfatte del lavoro delle forze dell’ordine, e che per le violenze da partner o ex partner, le donne molto soddisfatte passano dal 9,9% al 28,5%. Sappiamo che questi cambiamenti non sono dovuti solamente ai cambiamenti legislativi intercorsi nel frattempo, ma anche allo sforzo formativo e l’impegno che il corpo della Polizia di Stato ha dedicato a questo tema. Rimane comunque ancora molto da fare perché tutto il personale che entra in contatto con le donne che chiedono aiuto, in tutte le istituzioni e agenzie, e nell’opinione pubblica in generale, sappia comprendere appieno la situazione di pericolo e complessità dell’aiuto che occorre fornire alle vittime. Va sottolineata anche la positività di alcuni strumenti normativi che effettivamente possono fornire protezione alle donne: l’Ammonimento per stalking e l’Ordine di protezione (con l’allontanamento del maltrattante dal domicilio della coppia e il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle sue vittime) possono essere emessi anche senza una denuncia penale che le donne sono restie a fare e che non serve come protezione sul momento (procedimenti lunghi, spesso archiviati durante l’iter, a volte le donne sono costrette a ritirare la denuncia perché sottoposte a ritorsioni e ricatti da parte dell’autore della violenza). In conclusione: inutile dire alle donne “denunciate”, molto meglio informarsi da esperte degli strumenti normativi disponibili contattando un centro antiviolenza e altri servizi esperti che offrono una consulenza riservata o anonima. La Casa delle donne per non subire violenza di Bologna è aperta tutti i giorni e risponde al numero 051 333173. Scarica il...

Read More

Generare relazioni diverse – Emilia Romagna senza violenza

Posted by on Apr 10, 2018 in Iniziative, Pubblicazioni | 0 comments

Generare relazioni diverse – Emilia Romagna senza violenza è un progetto coordinato dal Comune di Bologna – Pari Opportunità e tutela delle differenze –  e realizzato insieme con ASP Città di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Casa delle Donne per non subire violenza, Mondo Donna, UDI, Senza Violenza, SOS Donna, PerLe Donne. Il progetto ha preso avvio il 25 novembre 2016, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, e si è concluso il 31 dicembre 2017. Generare relazioni diverse ha realizzato un ciclo di seminari, nel corso del 2017, per mettere in comune riflessioni ed esperienze, con scambio reciproco di “riflessione partecipata” per aumentare la conoscenza e la competenza degli attori e attrici coinvolte nel progetto e impegnati a contrastare il fenomeno della violenza contro le donne. Lo ha fatto affrontando tematiche riguardanti aspetti giuridico-legali, la metodologia di valutazione del rischio, le specificità connesse alla transculturalità, la prospettiva di intervento per l’assunzione di responsabilità maschile. Il risultato è stato quello di produrre questo tool kit, cassetta degli attrezzi per operatori e operatrici coinvolte nel contrasto della violenza maschile contro le donne. Scarica il tool kit Generare relazioni diverse – strumenti per operatori e operatrici coinvolte nel contrasto della violenza maschile contro le donne Generare relazioni diverse – volume A    Generare relazioni diverse – volume...

Read More

5 per 1000 per sostenere Casa delle donne!

Posted by on Mar 22, 2018 in Iniziative | 0 comments

Con la dichiarazione dei redditi è possibile sostenere la Casa delle donne per non subire violenza ONLUS di Bologna! Destinare alla Casa delle donne il contributo del 5 per 1000 è facile e gratuito: nell’apposita sezione, apponi la tua firma e indica il nostro Codice Fiscale: 92023590372 Aiutaci a far conoscere questa opportunità, scarica il volantino e inoltralo a tutti i tuoi contatti! Grazie per il sostegno che vorrete continuare a dare alle attività di accoglienza e ospitalità di Casa delle...

Read More

Sostegno alla Casa delle donne di Viareggio

Posted by on Mar 22, 2018 in Iniziative | 0 comments

Bologna, 21 marzo 2018 La Casa delle donne per non subire violenza di Bologna si schiera al fianco della Casa Internazionale delle donne di Viareggio La Casa delle donne di Bologna si schiera al fianco del Centro antiviolenza “L’una per l’altra” e di tutte le associazioni, organizzazioni e donne che animano e frequentano la Casa delle donne di Viareggio per sostenerle nella loro lotta per conservare la sede in cui operano dal 1996. Non bastavano le difficoltà legate alla scarsità dei fondi, adesso anche la sede dove da oltre venti anni femministe e donne di varie associazioni lavorano per produrre cultura e socialità, e dove ha sede anche il Centro Antiviolenza, è a rischio. Un centro antiviolenza dove lavorano trenta operatrici e che solo nel 2017 ha accolto più di 170 donne coinvolte in casi di violenza. Un bene prezioso, quello di via Marco Polo, un luogo dell’anima per tante donne di generazioni e culture diverse a cui non sembrano intenzionate a rinunciare. Pensare di vendere l’immobile e trasferire le associazioni altrove significa disconoscere il valore sociale, culturale e di cittadinanza costruito nel tempo, imponendo alle associazioni costi insostenibili di trasloco e ricostruzione di un percorso il cui valore va ben al di là del valore immobiliare dell’edificio in questione. La Casa delle donne confida che la Giunta voglia rivedere la decisione presa e ascoltare le voci delle donne che oggi giustamente lottano perché la Casa delle donne resti nella sede attuale, senza dover interrompere attività e servizi preziosi per le donne di tutte le culture e provenienze. La Casa delle...

Read More

22 marzo: Al lavoro contro la violenza

Posted by on Mar 22, 2018 in Iniziative | 0 comments

Il 22 marzo alle ore 16,30 presso CostArena in via Azzogardino 48 a Bologna si terrà la tavola rotonda dal titolo Al lavoro contro la violenza. Il corso professionalizzante per addetta alla ristorazione. La formazione, la socializzazione e la rete territoriale per emanciparsi dalle violenze.  Intervengono: Martina Ciccioli, Serena Bortolato, Lucia Nuciari, Casa delle donne per non subire violenza Onlus  Maria Riccio, Luciano Floridi, Lorenzo Cesari, Centro Sociale Giorgio Costa Daniela Golinelli, Scuola Arti e mestieri Angelo Pescarini  Simone Fabbri, LegaCoop Bologna  Veronica Grossi, Camst, Azienda ristorazione...

Read More

22 marzo convegno_Rappresentazioni sociali della violenza di genere: il femminicidio

Posted by on Mar 16, 2018 in Iniziative | 0 comments

Il 22 marzo dalle ore 9 presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna, in Aula Poeti di Palazzo Hercolani, si terrà un convegno internazionale sul tema della violenza di genere, con focus specifico sul fenomeno del femminicidio, analizzato dal punto di vista sociologico, mediatico e giuridico. A un anno dall’avvio della ricerca, il Convegno intende aprire i nuclei tematici e metodologici delle analisi in corso ad una discussione collettiva e multidisciplinare con studiosi internazionali e nazionali come con protagonisti dell’azione istituzionale e civica di enti ed associazioni. Sono principalmente tre gli ambiti su cui si concentra il Convegno: 1)      L’ambito della ricerca sulla violenza di genere 2)      L’ambito giuridico dei diritti e dell’amministrazione giudiziaria 3)      L’ambito delle politiche e dell’azione collettiva Ad aprire il Convegno con una prospettiva internazionale sono state chiamate due fra le principali esperte del tema: Karen Boyle (Strathclyde University) e Rashida Manjoo (University of Cape Town e già Relatrice Speciale dell’ONU sulla violenza di genere). Per iscrizioni clicca qui. Scarica il programma e la locandina del...

Read More

18 marzo: VOCI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Posted by on Mar 15, 2018 in Iniziative | 0 comments

Casa delle donne è lieta di invitarvi domenica 18 marzo 2018 dalle ore 18.00 ARTERIA Vicolo Broglio 1/E VOCI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE Reading ALTRE STELLE. UN VIAGGIO NEI CENTRI ANTIVIOLENZA con la partecipazione di Marina Beatini – testi e recitazione Tamer Abdalla – musiche Luca Martini – testi e autore del libro A seguire CANTO DI DONNE INDISCIPLINATE Le chemin des femmes di Modena cantano insieme al giovane coro di donne Le Core Scarica la...

Read More

14 marzo: Sì! sfilata solidale per il Centro Anne Marie Erize di Roma

Posted by on Mar 12, 2018 in Iniziative | 0 comments

La società bolognese Day gruppo UP e il Centro antiviolenza Marie Anne Erize danno vita alla sfilata di solidarietà e sensibilizzazione che si terrà mercoledì 14 marzo alle 20.30 presso la Cappella Farnese, sita nel palazzo comunale di Bologna. “Sì! Un viaggio nella moda italiana” è un evento unico al quale parteciperanno artisti del teatro e della danza. Si tratta di una sfilata sui generis, in quanto le modelle non sono professioniste, ma dipendenti Day, che sostengono l’attività del Centro antiviolenza indossando in passerella preziosi abiti da sposa.  A essere mostrati al pubblico saranno abiti da sposa donati in questi mesi al Centro “Marie Anne Erize” e restaurati nella sua sartoria solidale dalle donne che hanno imparato a restaurare questo tipo di abiti. Nel 2016, il Centro antiviolenza “Marie Anne Erize” di Roma ha ricevuto il premio della Fondazione UP per il suo programma di integrazione delle donne vittime di violenza o socialmente escluse. Sono questi contributi da parte della Fondazione UP che hanno permesso la creazione della Sartoria Solidale e della Scuola di Sartoria, dove le utenti e le ex utenti vittime di violenze possono, tramite i lavori di rammendo, rimessa a modello e tanto altro, creare reddito e rendersi così indipendenti, in modo da potersi staccare definitivamente da situazioni a rischio per se stesse e per i loro figli e figlie. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Bologna, Unieda e Casa delle donne per non subire violenza Onlus che ha fortemente voluto la realizzazione di questa sfilata a Bologna, condividendo con il Centro Anne Marie Erize attività ed obiettivi. Scarica l’invito e il comunicato stampa dell’evento...

Read More

L’8 MARZO SCIOPERO GLOBALE DELLE DONNE

Posted by on Mar 7, 2018 in Comunicati Stampa, Iniziative, Notizie | 0 comments

L’OTTO MARZO Casa delle donne insieme a D.i.Re – Donne in rete contro la violenza e alla rete Non Una Di Meno aderisce allo SCIOPERO GLOBALE DELLE DONNE Il Centro antiviolenza sarà chiuso: ci troverete in Piazza Maggiore dalle ore 9,30 per le iniziative del mattino e dalle 18 per il corteo serale. Scarica qui il comunicato stampa. Per altre info sullo sciopero: https://nonunadimeno.wordpress.com NON UNA DI MENO BOLOGNA https://www.facebook.com/nonunadimenobologna/ NON UNA DI...

Read More

12 marzo: Il lato oscuro degli uomini. La responsabilità maschile della violenza contro le donne

Posted by on Mar 7, 2018 in Iniziative | 0 comments

Nella rappresentazione della violenza contro le donne le vittime sono state, fino a oggi, al centro della narrazione, mentre gli uomini, autori di quella violenza, sono rimasti nell’ombra. Nel 2016 l’Associazione Casa delle Donne, anche con il partneriato di ASC InSieme, promuove il progetto RADICE tra le cui azioni c’è il sostegno a un’altra Associazione, Senza Violenza, per l’apertura di un luogo di ascolto e di aiuto per uomini che usano violenza nelle relazioni intime. Senza violenza è un progetto politico-culturale che intende riflettere e agire sulla responsabilità maschile della violenza contro le donne, aiutando gli uomini a guardarsi, a interrogarsi e a scegliere di cambiare. Zola Predosa lunedì 12 marzo ore 20.30 Sala Arengo, Piazza della Repubblica 1 Interverranno Arash Bahavar, ASC InSieme Giuditta Creazzo, Associazione Senza Violenza Gabriele Pinto, Associazione Senza Violenza Angela Romanin, Associazione Casa delle Donne per non subire violenza Marilena Fabbri, Deputata alla Camera Modera Daniela Occhiali, Assessora Pari Opportunità Comune di Zola Predosa Informazioni Servizio Famico 051/6161742 famico@comune.zolapredosa.bo.it Scarica la locandina...

Read More