Servizio Civile volontario femminile 2017

Posted by on Mag 26, 2017 in Iniziative | 0 comments

L’opportunità per giovani donne di svolgere il Servizio civile per altre donne Il progetto Accoglienza e autonomia per donne e minori vittime di violenza approvato dall’Ufficio nazionale per il Servizio Civile offre a 8 giovani laureate o laureande tra i 18 e i 28 anni (28 anni+364 giorni) l’opportunità di fare esperienza volontaria retribuita presso la Casa delle donne per non subire violenza di Bologna, che accoglie e sostiene donne che subiscono violenza. Il bando, il progetto e i moduli si possono scaricare dal sito di Arci Bologna e dovranno essere consegnati entro il 26 giugno, ore 14 ad Arci Servizio Civile Bologna, secondo le seguenti modalità: 1) con Posta Elettronica Certificata (PEC), di cui è titolare l’interessato, all’indirizzo 
arciserviziocivile@postecert.it. E’ fondamentale allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; 2) a mezzo “raccomandata A/R” o consegnate a mano all’indirizzo: 
Arci Servizio Civile Bologna
 – Via Emilio Zago, 2 
40128 – Bologna Per info: Arci Servizio Civile Bologna tel. 051 6347197 bologna@ascmail.it Casa delle donne per non subire violenza Onlus tel. 051- 333173 casadonne@women.it...

Read More

NOINO.org Lab – Diventare uomini senza violenza

Posted by on Mag 8, 2017 in Iniziative | 0 comments

Evento di disseminazione del ciclo di laboratori Noino.org Lab – Diventare uomini senza violenza E’ con piacere che Casa delle donne vi invita all’evento di Venerdì 12 maggio presso l’Oratorio San Filippo Neri che conclude il progetto 2016-2017 di NoiNo.org Lab. Diventare uomini senza violenza, il nuovo progetto voluto e finanziato dalla Fondazione del Monte per proseguire in chiave educativa il lungo percorso di sensibilizzazione portato avanti dal 2012 grazie alla campagna di comunicazione e community building NoiNo.org. Le associazioni che compongono la Rete Attraverso lo Specchio, di cui Casa delle donne fa parte fin dalla nascita, hanno coinvolto nei mesi scorsi centinaia di studenti e studentesse, adolescenti ed adulti (genitori, formatori, insegnanti) in tredici cicli laboratori svolti in diversi luoghi del territorio metropolitano di Bologna, Imola, Monte San Pietro, Granarolo, Zola Predosa e Casalecchio di Reno, utilizzando metodologie formative non frontali, esperienziali e partecipative che caratterizzano l’educazione alle differenze per sensibilizzare giovani e meno giovani sul tema della prevenzione alla violenza maschile contro le donne. Dopo il 25 Novembre, il 14 febbraio e l’8 marzo, Vi aspettiamo dalle ore 9,30 alle 13 in Via Manzoni 5 per una giornata di riflessione e partecipazione con il laboratorio di teatro dell’oppresso del gruppo PartecipArte. Per maggiori informazioni: reteattraversolospecchio@gmail.com http://fondazionedelmonte.it/ http://noino.org/ http://attraversolospecchio.it/ Scarica la locandina di Noino.org Lab – Diventare uomini senza...

Read More

Festival USCIRE DAL GUSCIO: EDUCARE ALLE DIFFERENZE

Posted by on Mag 4, 2017 in Iniziative | 0 comments

Uscire dal Guscio è un festival di letteratura per l’infanzia che coinvolge i comuni di Castel Maggiore, Pieve di Cento e San Pietro in Casale, è promosso dalle associazioni Genitori Rilassati e Falling Book con il sostegno dell’Unione Reno Galliera. Sabato 6 maggio alle ore 15.30 in p.zza Della Rocca a Pieve di Cento si terrà il convegno “Promuovere le pari opportunità e la cultura dell’inclusione, contrastare gli stereotipi per prevenire la violenza: un confronto tra enti locali, associazioni, genitori, operatori della scuola. Scarica il programma del Festival Uscire dal guscio Scarica il programma del convegno  Tutte le info su...

Read More

RADICE – Rafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia

Posted by on Apr 28, 2017 in Progetti in corso | 0 comments

Il 27 marzo 2017 ha avuto inizio il progetto Radice – Rafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia, presentato dalla Casa delle donne e finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità. Il progetto è stato selezionato tra quelli meritevoli di finanziamento, avrà la durata di due anni e terminerà a marzo 2019. Radice si rivolge alle donne vittime di violenza e ai/alle loro figli/e. È finalizzato al potenziamento dei servizi esistenti – anche a livello metropolitano – e alla creazione di nuove opportunità per le donne ospiti e non ospiti nelle Case Rifugio e negli Alloggi di Transizione per l’avvio di percorsi di semi autonomia. È stata prevista inoltre – in partnership con Asp Bologna e Asc InSieme –  un’azione rivolta al recupero e l’accompagnamento dei soggetti responsabili di atti di violenza nelle relazioni affettive, anche al fine di limitare i casi di recidiva. Informazioni dettagliate sul progetto: Scheda progetto RADICE Presentazione Associazione Senza Violenza Casa delle donne Anzola_locandina Progetto realizzato con il contributo della Presidenza del consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, in seguito all’ “Avviso pubblico per il potenziamento dei Centri antiviolenza e dei servizi di assistenza”, pubblicato nel 2016 dal Dipartimento Pari opportunità presso la Presidenza del...

Read More

RADICE – Rafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia

Posted by on Apr 28, 2017 in Iniziative, Progetti in corso | 0 comments

Venerdì 28 aprile presso la sede di Casa delle donne si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto RADICE – Rafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia, finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. RADICE si rivolge alle donne vittime di violenza e ai/alle loro figli/e. È finalizzato al potenziamento dei servizi esistenti – anche a livello metropolitano – e alla creazione di nuove opportunità per le donne ospiti e non ospiti nelle Case Rifugio e negli Alloggi di Transizione per l’avvio di percorsi di semi autonomia. È stata prevista inoltre – in partnership con l’associazione Senza Violenza, Asp Bologna e Asc InSieme –  un’azione rivolta al recupero e l’accompagnamento dei soggetti responsabili di atti di violenza nelle relazioni affettive, anche al fine di limitare i casi di recidiva. Il punto di partenza della progettualità di Casa delle donne è sempre un’analisi e una riflessione sui bisogni delle donne accolte e su quello che trovano o non trovano nel territorio per uscire dalla violenza maschile. Bisogni che riguardano il supporto a lungo termine per la conquista di un’autonomia più solida, resistendo alle difficoltà che non si esauriscono allontanandosi dal maltrattante, ma agiscono nel lungo periodo attraverso gli effetti del trauma, della dipendenza economica e delle difficoltà con i/le figli/e che hanno assistito alla violenza. Informazioni dettagliate sul progetto: comunicato stampa Casa delle donne lancia il progetto RADICE scheda progetto RADICE presentazione Associazione Senza Violenza Casa delle donne Anzola_locandina inaugurazione Casa delle donne Anzola, 9 maggio 2017 Progetto realizzato con il contributo della Presidenza del consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari...

Read More

La Casa delle donne lancia il progetto Radice – Rafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia

Posted by on Apr 28, 2017 in Comunicati Stampa, Comunicazione | 0 comments

Il 27 marzo scorso è partito il progetto RADICE – Rafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia, finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. La Casa delle donne ha sempre cercato le occasioni di finanziamento offerte dai bandi regionali, nazionali e internazionali per offrire più opportunità e sostegni alle donne che subiscono violenza,contemporaneamente sviluppando e rafforzando la rete attraverso ricerche e formazione. RADICE si rivolge alle donne vittime di violenza e ai/alle loro figli/e. È finalizzato al potenziamento dei servizi esistenti – anche a livello metropolitano – e alla creazione di nuove opportunità per le donne ospiti e non ospiti nelle Case Rifugio e negli Alloggi di Transizione per l’avvio di percorsi di semi autonomia. È stata prevista inoltre – in partnership con Asp Bologna e Asc InSieme -un’azione rivolta al recupero e l’accompagnamento dei soggetti responsabili di atti di violenza nelle relazioni affettive,anche al fine di limitare i casi di recidiva. Già il progetto Save – finanziato, come questo, dal Dipartimento Pari opportunità nel biennio 2013-2015 – aveva fornito al nostro territorio un’importante risorsa nella Casa di emergenza Save che da dicembre 2013 ad oggi ha ospitato 135 donne e 138 bambini: dal 2015 questo servizio è entrato a far parte dell’Accordo metropolitano che sostiene la Casa delle donne. L’attuale progetto Radice gode di una forte partnership territoriale con Asc InSieme, Asp di Bologna (che era entrata nella partnership anche del progetto Save) e il Comune di Anzola dell’Emilia, partnership che prefigura una sostenibilità futura delle azioni messe in campo. Leggi il comunicato stampa del Progetto RADICE. Aprile 2017...

Read More

Generare relazioni diverse – Emilia Romagna senza violenza

Posted by on Apr 27, 2017 in Iniziative | 0 comments

Seminario e workshop rivolti a: assistenti sociali, educatrici ed educatori, personale sanitario, psicologhe/i, insegnanti, operatori di polizia, avvocate/i, magistrate/i. Nell’ambito del progetto “Generare relazioni diverse – Emilia Romagna senza violenza” co-finanziato dalla Regione Emilia Romagna con il bando 2016, il Comune di Bologna insieme a ASP Città di Bologna, Casa delle donne per non subire violenza, Città Metropolitano di Bologna, Mondo Donna, PerLeDonne, Senza Violenza, SOS Donna, UDI, organizza un ciclo di incontri per arrivare alla definizione di un modello formativo pluritematico. Seminario e workshop sono rivolti a: assistenti sociali, educatrici ed educatori, personale sanitario, insegnanti, operatori di polizia, avvocate/i, magistrate/i Il primo incontro si svolgerà il 12 maggio 2017 ore 9.30 – 13.30 in Sala Anziani – Palazzo d’Accursio con interventi di: Federica Giardini, filosofa, docente all’Università Roma 3; direttrice del Master di I livello “Studi e politiche di genere” Maurizio Stupiggia, psicologo, psicoterapeuta, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Biosistemica (Bologna) modera Susanna Zaccaria Assessora Pari opportunità e differenze di genere Contrasto alle discriminazioni, Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori, Seguiranno nelle settimane successive 4 workshop tematici 16 maggio dalle ore 9 alle ore 13 Sala “Cesare Masina”, sede del Consiglio del Quartiere Navile – via Saliceto 21/3, Bologna, Workshop “Violenza contro le donne: aspetti giuridico legali ed esperienze a confronto” a cura di UDI Giustizia 23 e 30 maggio dalle ore 9 alle ore 13 Sala “Cesare Masina”, sede del Consiglio del Quartiere Navile – via Saliceto 21/3, Bologna, Workshop “La valutazione del rischio di recidiva e di omicidio nell’ottica di rete. Il metodo SARA” a cura di Casa delle Donne; 6 giugno  dalle ore 9 alle ore 13 Sala “Cesare Masina”, sede del Consiglio del Quartiere Navile – via Saliceto 21/3, Bologna, Workshop “Riconoscimento della violenza contro le donne e culture di appartenenza, la specificità delle migranti” a cura di Mondo Donna; 13 giugno  dalle ore 9 alle ore 13 Sala “Cesare Masina”, sede del Consiglio del Quartiere Navile – via Saliceto 21/3, Bologna, Workshop “La relazione dispari: lavorare con uomini che usano violenza a partire dalla responsabilità maschile” a cura di Senza Violenza. L’iscrizione è gratuita, ma necessaria per poter partecipare agli  incontri, tenuto conto della capienza delle sedi. segreteria organizzativa Comune di Bologna – Pari Opportunità e tutela delle differenze tel. 051 2193195 2195644...

Read More

Accoglienza a donne lesbiche e contrasto alla violenza nelle relazioni lesbiche

Posted by on Apr 11, 2017 in Iniziative, Progetti in corso | 0 comments

Nell’ambito dell’avviso “Contributi a sostegno di progetti rivolti alla promozione e conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere”, la Regione Emilia-Romagna ha finanziato il progetto di ArciLesbica Bologna, in collaborazione con Casa delle donne e Comune di Bologna , che prevede l’attivazione di due linee telefoniche, una linea lesbica per combattere la violenza e l’isolamento delle lesbiche e una linea antiviolenza, per far emergere il fenomeno della violenza dentro le relazioni di intimità. ArciLesbica Bologna lancia una CALL pubblica per aspiranti operatrici di una linea lesbica e una linea antiviolenza che si candidano a frequentare il corso di formazione tenuto da: – una formatrice di Casa delle donne per non subire violenza Onlus – una psicologa competente sulle tematiche della violenza e della specificità lesbica – un’operatrice competente sui temi della violenza di genere, di lunga esperienza nei centri antiviolenza. Alla fine della formazione verranno selezionate le corsiste che opereranno agli sportelli. Se vuoi partecipare al corso di formazione invia il tuo curriculum e una lettera motivazionale all’indirizzo bologna@arcilesbica.it entro il 30 Aprile 2017 Per informazioni: bologna@arcilesbica.it...

Read More

Violenza reale virtuale cyberbullismo

Posted by on Apr 10, 2017 in Iniziative | 0 comments

Violenza reale virtuale cyberbullismo è il titolo dell’iniziativa che si terrà mercoledì 12 aprile, alle ore 9, presso la sede Cisl a Bologna Introduzione Marzia Montebugnoli, responsabile Coordinamento Azioni Positive Cisl Area Metropolitana Bolognese – Intervento Maša Romagnoli (psicologa-psicoterapeuta) Casa delle Donne per non subire violenza Onlus di Bologna Violenza di genere tra gli adolescenti: riconoscere, combattere e prevenire. Esperienza del centro antiviolenza – Intervento Caterina Manca (Dirigente Medico presso l’Azienda Sanitaria di Bologna) Chi è più vulnerabile alla violenza e alle molestie e perché? Cosa si può fare per prevenirle? – Intervento Pietro Marotti (Segretario Generale SIULP Parma) Cyberbullismo, quanto è diffuso e cosa è possibile fare per prevenirlo, aspetti giudiziari del fenomeno – Interventi di studenti, docenti, delegati, pensionati – Conclusioni di Monica Lattanzi (Dip. Formazione Cisl Emilia-Romagna) La violenza e le molestie sul lavoro : perché cominciare ad occuparsene già a scuola? Scarica la locandina e il programma...

Read More

convegno L’INSOPPORTABILE ALTERITA’

Posted by on Mar 22, 2017 in Iniziative | 0 comments

La Segreteria bolognese della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi in collaborazione con Fondazione Augusta Pini ed Istituto del Buon Pastore onlus promuovono il convegno che si terrà sabato 1 Aprile alle ore 14.45 presso la Sala Conferenze del MAMbo in via Don Minzoni, 14 a Bologna. Per la Casa delle donne interverrà Angela Romanin. Qui la locandina e il programma completo...

Read More