Apre a Bologna la casa rifugio “Ri-uscire”

Posted by on Apr 16, 2018 in Comunicati Stampa, Iniziative | 0 comments

Ri-uscire: una nuova casa di ospitalità in emergenza per le donne e i minori che fuggono dalla violenza di genere. A Bologna aumenta l’offerta di ospitalità nelle case rifugio per donne vittime di violenza di genere. Grazie al co-finanziamento della Regione Emilia-Romagna, partirà il progetto “Ri-Uscire”, presentato dal Comune di Bologna in partnership con Casa delle Donne per non subire violenza e la Città Metropolitana di Bologna, per ampliare l’offerta di accoglienza in emergenza di donne sole o con figli che subiscono violenza e necessitano di una pronta ospitalità. La città di Bologna fin dagli anni ’90 si è impegnata concretamente sul tema della violenza contro le donne, supportando la nascita di uno dei primi centri antiviolenza italiani, la Casa delle donne, che allora disponeva di una sola casa rifugio per 7 posti letto totali. Da allora, anche grazie a un quadro normativo modificato e alla sottoscrizione di un Accordo metropolitano per la realizzazione di attività e interventi di accoglienza, ascolto ed ospitalità per donne che hanno subito violenza, la capacità di risposta ai bisogni delle donne per l’ospitalità è costantemente aumentata. Fino ad ora erano 4 le case rifugio: Casa Save, con 9 posti letto per ospitalità in emergenza, e tre rifugi con 21 posti letto per l’ospitalità di medio periodo, che nel corso del 2017 hanno ospitato complessivamente 56 donne e 48 minori. Purtroppo ben 48 richieste di ospitalità hanno dovuto essere rifiutate per mancanza di posti nei rifugi. Ora, attraverso il progetto Ri-Uscire, e grazie a Giovanna Foglia – imprenditrice che ha messo a disposizione della Casa delle donne una palazzina in comodato gratuito – si potrà aprire una nuova casa rifugio con 10 posti letto per l’emergenza. La Casa delle donne maltrattate di Milano in questi giorni inaugura un’altra palazzina, anche questa data in concessione gratuita da Giovanna Foglia, per l’ospitalità di donne in uscita dalla violenza. La fattiva collaborazione fra pubblico e privato a Bologna consente ora di allargare il sistema di ospitalità in emergenza di donne sole o con figli che subiscono violenza e di rafforzare gli strumenti a disposizione dell’Accordo Metropolitano e del Tavolo Interistituzionale per il miglioramento della protezione delle donne che hanno subito violenza nell’ambito di relazioni di intimità. Il Comune di Bologna, insieme alla Città Metropolitana di Bologna, costruiranno nel corso del 2018 le connessioni del nuovo servizio con il sistema di accoglienza e ospitalità dell’area vasta di Bologna. Qui il comunicato stampa del 16 aprile 2018 Qui la rassegna stampa relativa a Casa...

Read More

Generare relazioni diverse – Emilia Romagna senza violenza

Posted by on Apr 10, 2018 in Iniziative, Pubblicazioni | 0 comments

Generare relazioni diverse – Emilia Romagna senza violenza è un progetto coordinato dal Comune di Bologna – Pari Opportunità e tutela delle differenze –  e realizzato insieme con ASP Città di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Casa delle Donne per non subire violenza, Mondo Donna, UDI, Senza Violenza, SOS Donna, PerLe Donne. Il progetto ha preso avvio il 25 novembre 2016, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, e si è concluso il 31 dicembre 2017. Generare relazioni diverse ha realizzato un ciclo di seminari, nel corso del 2017, per mettere in comune riflessioni ed esperienze, con scambio reciproco di “riflessione partecipata” per aumentare la conoscenza e la competenza degli attori e attrici coinvolte nel progetto e impegnati a contrastare il fenomeno della violenza contro le donne. Lo ha fatto affrontando tematiche riguardanti aspetti giuridico-legali, la metodologia di valutazione del rischio, le specificità connesse alla transculturalità, la prospettiva di intervento per l’assunzione di responsabilità maschile. Il risultato è stato quello di produrre questo tool kit, cassetta degli attrezzi per operatori e operatrici coinvolte nel contrasto della violenza maschile contro le donne. Scarica il tool kit Generare relazioni diverse – strumenti per operatori e operatrici coinvolte nel contrasto della violenza maschile contro le donne Generare relazioni diverse – volume A    Generare relazioni diverse – volume...

Read More

5 per 1000 per sostenere Casa delle donne!

Posted by on Mar 22, 2018 in Iniziative | 0 comments

Con la dichiarazione dei redditi è possibile sostenere la Casa delle donne per non subire violenza ONLUS di Bologna! Destinare alla Casa delle donne il contributo del 5 per 1000 è facile e gratuito: nell’apposita sezione, apponi la tua firma e indica il nostro Codice Fiscale: 92023590372 Aiutaci a far conoscere questa opportunità, scarica il volantino e inoltralo a tutti i tuoi contatti! Grazie per il sostegno che vorrete continuare a dare alle attività di accoglienza e ospitalità di Casa delle...

Read More

Sostegno alla Casa delle donne di Viareggio

Posted by on Mar 22, 2018 in Iniziative | 0 comments

Bologna, 21 marzo 2018 La Casa delle donne per non subire violenza di Bologna si schiera al fianco della Casa Internazionale delle donne di Viareggio La Casa delle donne di Bologna si schiera al fianco del Centro antiviolenza “L’una per l’altra” e di tutte le associazioni, organizzazioni e donne che animano e frequentano la Casa delle donne di Viareggio per sostenerle nella loro lotta per conservare la sede in cui operano dal 1996. Non bastavano le difficoltà legate alla scarsità dei fondi, adesso anche la sede dove da oltre venti anni femministe e donne di varie associazioni lavorano per produrre cultura e socialità, e dove ha sede anche il Centro Antiviolenza, è a rischio. Un centro antiviolenza dove lavorano trenta operatrici e che solo nel 2017 ha accolto più di 170 donne coinvolte in casi di violenza. Un bene prezioso, quello di via Marco Polo, un luogo dell’anima per tante donne di generazioni e culture diverse a cui non sembrano intenzionate a rinunciare. Pensare di vendere l’immobile e trasferire le associazioni altrove significa disconoscere il valore sociale, culturale e di cittadinanza costruito nel tempo, imponendo alle associazioni costi insostenibili di trasloco e ricostruzione di un percorso il cui valore va ben al di là del valore immobiliare dell’edificio in questione. La Casa delle donne confida che la Giunta voglia rivedere la decisione presa e ascoltare le voci delle donne che oggi giustamente lottano perché la Casa delle donne resti nella sede attuale, senza dover interrompere attività e servizi preziosi per le donne di tutte le culture e provenienze. La Casa delle...

Read More

22 marzo: Al lavoro contro la violenza

Posted by on Mar 22, 2018 in Iniziative | 0 comments

Il 22 marzo alle ore 16,30 presso CostArena in via Azzogardino 48 a Bologna si terrà la tavola rotonda dal titolo Al lavoro contro la violenza. Il corso professionalizzante per addetta alla ristorazione. La formazione, la socializzazione e la rete territoriale per emanciparsi dalle violenze.  Intervengono: Martina Ciccioli, Serena Bortolato, Lucia Nuciari, Casa delle donne per non subire violenza Onlus  Maria Riccio, Luciano Floridi, Lorenzo Cesari, Centro Sociale Giorgio Costa Daniela Golinelli, Scuola Arti e mestieri Angelo Pescarini  Simone Fabbri, LegaCoop Bologna  Veronica Grossi, Camst, Azienda ristorazione...

Read More