La Casa delle donne per non subire violenza Onlus, grazie al finanziamento ricevuto dalla Regione Emilia Romagna, realizza da dicembre 2016 a dicembre 2017 il progetto “Percorsi di autonomia e integrazione sociale per donne migranti a rischio violenza” in collaborazione con il Centro interculturale Zonarelli e l’associazione Senza il banco.

Il progetto è finalizzato alla prevenzione e all’emersione dei fenomeni di discriminazione e violenza di genere nei confronti di donne migranti e mira alla costruzione di una rete di supporto per donne migranti a rischio violenza attraverso l’attivazione di uno sportello finalizzato all’orientamento e supporto nell’accesso ai servizi socio-sanitari del territorio e all’accompagnamento e mediazione nelle pratiche per l’ottenimento del titolo di soggiorno.

Scarica la scheda del progetto Migr-azioni