Il 27 marzo 2017 ha avuto inizio il progetto RadiceRafforzare l’Autonomia delle Donne, Implementare i CEntri di semiautonomia, presentato dalla Casa delle donne e finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità. Il progetto è stato selezionato tra quelli meritevoli di finanziamento, avrà la durata di due anni e terminerà a marzo 2019.

Radice si rivolge alle donne vittime di violenza e ai/alle loro figli/e. È finalizzato al potenziamento dei servizi esistenti – anche a livello metropolitano – e alla creazione di nuove opportunità per le donne ospiti e non ospiti nelle Case Rifugio e negli Alloggi di Transizione per l’avvio di percorsi di semi autonomia. È stata prevista inoltre – in partnership con Asp Bologna e Asc InSieme –  un’azione rivolta al recupero e l’accompagnamento dei soggetti responsabili di atti di violenza nelle relazioni affettive, anche al fine di limitare i casi di recidiva.

Informazioni dettagliate sul progetto:

Progetto realizzato con il contributo della Presidenza del consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, in seguito all’ “Avviso pubblico per il potenziamento dei Centri antiviolenza e dei servizi di assistenza”, pubblicato nel 2016 dal Dipartimento Pari opportunità presso la Presidenza del Consiglio.

logo DPO alta definizione (2)